Slovenske TV

Podnaslovljene TV

Lokalne TV

EX YU TV

Angleške TV

Nemške TV

Italijanske TV

Ostale TV

RAI 3
05:22
- di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto presenta COME UN GRIDO PURO CORRISPONDENZE DALL'ATLANTICO a cura di Simona Fina.
06:00
RaiNews24
10:15
1958: Franca, moglie di Giovanni, partorisce due gemelli, Sofia e Antonio. Il marito, felice per la nascita del primo figlio maschio, racconta le peripezie che lo hanno portato all'apertura della distilleria con l'amico Enrico. 1968: Maria Teresa, primogenita della coppia, decide di sfidare il padre per andare all'universita.
12:00
TG3
12:15
Il diciannovenne Tino, aspirante pittore, si trova a Venezia ospite dello zio Fabio, ingegnere dell'azienda del gas, fiero della propria origine asburgica e di sua moglie Elisa.
14:00
TG Regione
14:18
TG Regione Meteo
14:20
TG3
14:45
TG3 Pixel Estate
14:49
Meteo 3
14:50
TG3 L.I.S.
14:55
- Backstage, anteprime, eventi e curiosita dentro lo schermo. E' il programma che offre informazione e approfondimento sulla programmazione dei canali che compongono il bouquet RAI. Regia di Francesco Pennacchia Autrice Rita Iocchi Produttore esecutivo Clelia Fasano.
15:00
- Un programma di Sigfrido Ranucci con la collaborazione di Michele Bruno E Bernardo Iovene e di Cataldo Ciccolella, Elisa Marincola e Ilaria Proietti Produttore esecutivo Paola Bisogni Di Battista Regia Claudio Del Signore.
16:25
Siamo a Roma su una terrazza, dove un gruppo di amici e conoscenti, tutti appartenenti alla borghesia, si ritrova per passare le serate d'estate. C'e Enrico, uno sceneggiatore in crisi, Amedeo, produttore cinematografico che si e fatto dal nulla, assolutamente privo di cultura. Poi c'e Galeazzo, tornato dal Venezuela per trovare gli amici e un lavoro, e Mario, un deputato del Partito Comunista.
18:55
Meteo 3
19:00
TG3
19:30
TG Regione
19:51
TG Regione Meteo
20:00
Venti minuti di surrogato televisivo. La tv smontata, rimontata e messa a nudo attraverso il montaggio per svelare cosa il video e i suoi protagonisti di tutti i giorni ci dicono in realta.
20:30
Il protagonista di questa puntata di La mia passione e Francesco Guccini, uno dei piu grandi cantautori del panorama musicale italiano. L'incontro e avvenuto nella sua casa di famiglia, un antico mulino di Pavana, in provincia di Pistoia, a pochi passi dall'Emilia, vero e proprio rifugio per Guccini e i suoi. Io non ho mai affermato delle verita, ho sempre cercato un qualche cosa attorno alla verita ma di verita ne ho conosciute poche... e quindi non sono sicuramente un alfiere della verita. Amatissimo da tutte le generazioni, a partire dagli anni Settanta ad oggi, punto di riferimento per la canzone d'autore italiana, Francesco Guccini si racconta a Marco Marra con generosa semplicita: sapremo come e nata La Locomotiva, canzone-simbolo dell'artista che ho scritto in venti minuti. Mentre scrivevo una strofa prendevo appunti perché mi venivano in mente le rime per quello che dovevo dire nella strofa successiva. Scopriamo gli aneddoti e i ricordi nascosti dietro a canzoni celebri come Aushwitz, ispirata alle armonie musicali di Bob Dylan e portata al successo dall'Equipe 84; Noi non ci saremo interpretata dai Nomadi; Van Loon, dedicata al padre, perito elettromeccanico appassionato di storia, che avrebbe voluto fare il maestro. Un ritratto di questo 'raffinato burattinaio delle parole', come egli stesso ama definirsi, realizzato come di consueto attraverso l'intreccio di immagini e narrazione, con una playlist delle sue esibizioni piu significative.
21:30
Assoldato da un sedicente gangster milanese, Peppe detto Er Pantera rimette insieme i vecchi compari per rapinare il furgone del Totocalcio. Con l'alibi della partita Milan-Roma, i soliti ignoti vanno in trasferta nel capoluogo lombardo dove riusciranno fortunosamente tanto ad accaparrarsi il bottino quanto a tornare a casa impuniti.
23:25
TG Regione
23:30
TG3 Mondo Estate
23:56
Meteo 3
00:00
Don Massimo ha incontrato Dio in una canzone di Patti Smith. Un'adolescenza turbolenta, fatta di alcol e risse, musica punk, il calcio e la strada. E la passione per la radio che continua. Quando nel 1998 entra in seminario appende sul letto il poster di Jimi Hendrix accanto al crocefisso. E ce l'ha ancora. Ad accompagnare il mio funerale voglio che sia Heroes di David Bowie. Padre Gaetano, 35 anni passati come cappellano nella trincea del carcere minorile di Roma, lui che al carcere non crede. La ferita di quel ragazzo trovato impiccato, il rimpianto di un ascolto mancato che forse avrebbe cambiato le cose. Non credo sia il disegno di dio. Dio non si puo accanire cosi. Dovevo tornare indietro e parlare con lui. Forse potevo evitarlo. E poi la costruzione della casa famiglia per dare un'alternativa al carcere, perché, dice, solo la bellezza educa.
00:45
- a cura di Roberto Balducci.
01:00
- di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto presenta WALK THE WALK STORIE DI CINEASTI VIAGGIATORI (10) VOYAGE EN ITALIE a cura di Fulvio Baglivi e Roberto Turigliatto.
01:05
- Prodotto dalla RAI all'interno della serie Per un viaggio in Italia il film segue il percorso amoroso di un uomo e di una donna tra Palazzo Farnese e Villa Medici, passando per Piazza Navona, le sponde del Tevere, il Palatino ed i siti archeologici della citta imperiale. Il tema del film dovrebbe essere la conversazione tra un uomo e una donna. Una coppia di a manti o di sposi, e indifferente. Nessuna spiegazione dovrebbe intervenire quanto alla condizione sociale di questa coppia, la loro eta, la durata del loro legame. La conversazione stessa non dovrebbe avere un vero inizio, ma subito avviarsi su un particolare della loro vita privata. Tutta la conversazione riguarderebbe un episodio passato della vita della coppia, un fatto mai esplicitato, impossibile da esplicitare, che in qualche modo rappresenta il male inguaribile di un amore. Questo male verrebbe m esso in rapporto con quello dell'esilio (Marguerite Duras). (1983) di Marguerite Duras voci off Anna Nogara, Paolo Grazikosi Terza puntata.
01:50
FILM - Gloria e crollo della grande Repubblica (di Venezia): le ragioni sono molteplici, complesse, storiche, psicologiche e umane, fin troppo umane. Sono gli stessi ingredienti la cui miscela e i cui movimenti decideranno se e in che condizioni l'Europa attuale sopravvivera? Jean- Marie Straub ci pone la domandaNel 1902, dopo diversi viaggi in loco, Maurice Barres pubblica La mort de Venise. Nel 2014 Jean-Marie Straub isola nove pagine e ne fa un film, A propos de Venise, con un lago al posto dei canali. Per entrambi, la Serenissima e gia perduta nel '700, quando due cariatidi come Goethe e Chateaubriand la frequentano (R inaldo Censi) (2013) Regia: Jean-Marie Straub.
02:15
Realizzato da Jean-Claude Rousseau tra il 2000 e il 2010 riunisce in un unico film 5 cortometraggi presentati in precedenza come film autonomi: Lettre a Roberto, La Nuit sans étoiles, Fauxdépart, 301, Mirage.
03:35
Veduta su un frammento di paesaggio veneziano in inverno.
03:45
Il viaggio in Italia del grande regista russo Andrej-Tarkovskij insieme all'amico e sceneggiatore Tonino Guerra, alla ricerca dei luoghi per Nostalghia.
04:50
Un viaggio sulle tracce di Orson Welles in Italia, paese in cui il regista visse a lungo e a cui si sentiva fortemente legato.
05:46
- di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto presenta WALK THE WALK STORIE DI CINEASTI VIAGGIATORI (10) VOYAGE EN ITALIE a cura di Fulvio Baglivi e Roberto Turigliatto.
06:30
RaiNews24
10:15
Il viaggio di Rai Italia (il canale per gli italiani all'estero) nella cooperazione italiana parte dal Mozambico. Un paese vasto due volte e mezzo l'Italia con la meta della nostra popolazione. Ma non per molto. Cinque, sei figli per famiglia ci dicono di una crescita demografica impetuosa. L'Italia e in Mozambico da anni con le sue imprese. Queste sono le storie di chi oggi lavora sul campo con l'Agenzia italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, organismo governativo sotto la direzione strategica del Ministero degli Affari Esteri. Sono Davide, Martina, Paolo, Federica e tanti altri.
11:05
Nella punta sud-occidentale della Sardegna, di fronte alle coste sulcitane, c'e l'isola di San Pietro. Nel 1738 il re Carlo Emanuele III dono l'isola a una colonia di pescatori liguri che qui fondo il paese di Carloforte. E ancora oggi l'origine ligure di San Pietro e viva in tutti gli abitanti.
12:00
TG3
12:15
- Un programma di Corrado Augias, Carlo D'Amicis, Vladimiro Polchi, Carlotta Zanini Conduce Corrado Augias Produttore esecutivo Carlotta Zanini Regia Andrea Bevilacqua.
12:45
Se dici dici natura, dici terra, dici mare, dici vento. Se dici racconti i passi degli uomini che attraversano questa terra, parli dei loro cibi, della loro difficile convivenza con l'ambiente che li circonda. Un racconto emozionante che ha al suo centro la natura e l'ambiente, che ha a cuore il futuro del nostro Pianeta e le tradizioni del nostro Paese.
12:55
TG3 LIS
13:00
- condotto da Federico Ruffo un programma di Romano Benini, Giovanni Laccetti, Pablo Rojas, Federico Ruffo, Paolo Barnini, Marta Ferranti, Cristina Mecci a cura di Maria Bonelli, Cecilia Feriozzi produttore esecutivo Paola D'Arpino regia Max Di Nicola.
14:00
TG Regione
14:09
TG Regione Meteo
14:15
TG3
14:30
Introdotto e commentato da Paolo Mieli, Eugenio Pacelli, Il Principe di Dio e un film-documento che ripercorre la tormentata e discussa vicenda terrena dell'aristocratico romano Eugenio Pacelli, divenuto Pontefice sei mesi prima dello scoppio della seconda guerra mondiale. Il racconto televisivo si avvale di documenti filmati inediti, ritrovati negli Stati Uniti, in Argentina, in Ungheria, in Croazia, in Slovacchia. Ma sono interessanti soprattutto quelli che provengono dalla Germania di Weimar prima e del Terzo Reich dopo. Mai, nell'eta contemporanea, un pontefice e stato cosi discusso, indagato, criticato; mai un pontefice ha attraversato cosi tante e drammatiche vicende storiche. E, in particolare, mai un successore di Pietro ha cosi diviso il mondo: molti lo vogliono beato e lo chiamano Pastor Angelicus, molti altri lo vogliono condannato e sprezzantemente lo chiamano il papa del silenzio.
16:40
Storie, viaggi, cartoline e luoghi da ripercorrere ed esplorare con la versione Collection del Kilimangiaro.
18:55
Meteo 3
19:00
TG3
19:30
TG Regione
19:51
TG Regione Meteo
20:00
Venti minuti di surrogato televisivo. La tv smontata, rimontata e messa a nudo attraverso il montaggio per svelare cosa il video e i suoi protagonisti di tutti i giorni ci dicono in realta.
20:30
Cosi e la vita, fatta di piccoli momenti straordinari da condividere: amori travolgenti, avventure, nostalgia, allegria, difficolta e ostacoli da superare. Il nostro patrimonio culturale siamo noi, con le nostre storie, i nostri ricordi, le nostre emozioni. In ogni episodio varie coppie, di eta diversa, raccontano dalle loro case un momento importante della loro vita.
21:25
FILM Prima Visione Rai - Norman e un navigato affarista di New York alla disperata ricerca di attenzioni e amicizie che possano cambiargli la vita. La sua e una corsa continua a soddisfare i bisogni degli altri nella speranza di trovare un giorno rispetto e riconoscimento da sempre desiderati. Quando viene eletto Primo Ministro un uomo a cui anni prima Norman aveva fatto un favore, quel giorno che tanto aveva desiderato sembra finalmente arrivato. Ma sara davvero come lo immaginava? (2016) Drammatico Regia: Joseph Cedar Con Richard Gere, Lior Ashkenazi, Steve Buscemi.
23:25
TG Regione
23:30
TG3 Mondo Estate
23:50
Ospite di questa puntata di Insonnia l'attrice Nancy Brilli, che racconta a Maurizio Costanzo e Pino Strabioli la sua eterna lotta con i disturbi del sonno. In studio, il professore Giuseppe Plazzi, presidente dell'Associazione Italiana Medicina del Sonno. Insieme a loro, gli interventi di tanti insonni comuni, trovati anche attraverso i social media. E poi filmati sulla storia dell'insonnia, sui grandi insonni della politica e dello spettacolo, sketch, canzoni, consigli e, naturalmente… ninne nanne!
00:55
- di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto presenta MILANO CI APPARTIENE derive olmiane dal pianeta rossellini a cura di Roberto Turigliatto.
01:05
- Il film inquadra l'alta borghesia in un momento di crisi generale, attraverso le vicende che toccano una famiglia-tipo milanese, con appartamento cittadino e villa al mare: il padre, gia mortificato in casa, perde il posto di dirigente, la madre indipendente e autoritaria avvocatessa e zootecnica, i tre ragazzi che cercano di costruirsi una vita diversa, uno sposato, l'altro inventore, l'altra romantica studentessa; un giorno la madre soccorre un motociclista rimasto ferito in un incidente stradale e gli si affeziona, lei dura e arida com'e sempre stata; il marito si umilia a chiederle una raccomandazione; la moglie del primogenito partorisce in campagna con mezzi di fortuna, circondata da estranei amorevoli; la ragazza infine si innamora di un ragazzo. (1974) Regia: Ermanno Olmi sceneggiatura: Ermanno Olmi con Gaetano Porro, Ada Savelli, Mario Sireci, Massimo Tabak.
02:40
FILM - Sceneggiato da Olmi in collaborazione con lo scrittore Fortunato Pasqualino, con musiche di Bruno Lauzi, il film continua l'esplorazione di una Milano inedita e inaspettata, gia avviata in film precedenti in una tonalita che fonde realismo e fiaba stralunata, con risonanze da allegoria cristologica. (1971) Regia: Ermanno Olmi Con: Renato Paracchi, Rosanna Callegari.
04:20
- Di questo film di Olmi si erano perse le tracce dopo la messa in onda sul Primo Canale RAI il 15 settembre 1967 come Spe ciale del telegiornale. Ritrovato dalle Teche RAI nel 2015, e stato presentato a Milano in una serata organizzata da Feltrinelli per la fine dei lavori della ristrutturazione della Galleria (8 aprile 2015). Il 2 marzo 2018 Fuori Orario lo ha presentato per la prima volta in televisione dopo cinquant'anni dalla prima e unica messa in onda. (1967) Regia: Ermanno Olmi Sceneggiatura: Dino Buzzati Musiche: Gino Negri Animazione: Bruno Bozzetto Con la partecipazione di Cesare Zavattini.
05:02
- di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto presenta MILANO CI APPARTIENE derive olmiane dal pianeta rossellini a cura di Roberto Turigliatto.
06:00
RaiNews24
08:00
- Conduce Roberto Vicaretti. Un programma di Roberto Vicaretti, Francesco Caldarola, Paola Miletich. Produttore Esecutivo Paola Agrestini, Luca Desideri. A cura di Silvia Caputi, Valentina Vitale. Regia David Marcotulli.
10:00
- Un programma di Salvo Sottile Anna Pagliara e di Barbara Cataldi, Fabiana Cofini, Paola Crasso, Chiara De Antoni, Luca De Risi, Gianluigi De Stefano, Laura Lombardi Produttore Esecutivo Laura Fusco Regia Andrea Dorigo.
10:55
Rai - Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie E!State Liberi! Campi di impegno e formazione sui beni confiscati alle mafie.
11:05
- Condotto da Michele Mirabella e Pier Luigi Spada con la partecipazione di Carlotta Mantovan Un programma di Giovanni La Manna, Assunta Magistro, Michele Mirabella, Marco Piazza, Chiara Raspollini, Luisella Ratiglia, Serena Rosella, Marcello Scancarello, Sergio Soraci, Pier Luigi Spada Produttore esecutivo Daniela Albini Regia di Daniela Donato.
11:55
Meteo 3
12:00
TG3
12:15
Patrimonio storico, sociale, ambientale, economico, il mare rappresenta una delle identita piu forti del nostro paese. A Quante Storie, la giornalista Donatella Bianchi, conduttrice del programma Linea Blu, e Mariasole Bianco, biologa marina, svelano il fascino di un ecosistema tanto trasparente in superficie quanto misterioso nelle sue profondita. E ci ricordano che il nostro pianeta, che abbiamo chiamato terra, e per oltre due terzi ricoperto dall'acqua, e che a quest'acqua dobbiamo la sopravvivenza della specie umana.
12:45
Il ritratto dei personaggi che hanno accompagnato la vita del nostro Paese.
13:15
Rai Cultura presenta con il Prof. Lucio Villari - Programma di approfondimento storico di Rai Cultura. Ogni giorno un tema, un personaggio, un avvenimento. Un accademico di fama e tre giovani studenti che aspirano ad essere gli storici del futuro ne discutono con Paolo Mieli. La narrazione avverra attraverso il confronto tra i loro diversi punti di vista. Il rigore della ricerca e la suggestione delle immagini per un grande racconto tra passato e presente. Conduce Paolo Mieli Un programma di Alessandra Bisegna, Sara Chiaretti, Paolo Mieli Con la consulenza di Cristoforo Gorno Produttore esecutivo Valentina Tassini Regia di Davide Frasnelli vedi pag. 528 di TLV.
14:00
TG Regione
14:18
TG Regione Meteo
14:20
TG3
14:49
Meteo 3
14:50
- di Ines Maggiolini a cura della redazione economica della TGR Lombardia.
15:00
TG3 LIS
15:10
- di Piergiorgio Camilli, Federico Modugno Maria Elena Ponzio produttore esecutivo Verve Media Company Paolo Rivieccio curatore Rai Maria Bonelli produttore esecutivo Rai Paola D'Arpino Regia Piergiorgio Camilli.
15:30
Un viaggio attraverso otto regioni d'Italia per raccogliere le storie di 29 autori della letteratura contemporanea. Prima tappa in Campania con Diego De Silva, Valeria Parrella, Antonio Pascale e Francesco Piccolo. A Bagnoli Annalena Benini incontra Valeria Parrella, che nelle sue opere ha fatto di Napoli quasi un personaggio trasversale, vincitrice del Premio Flaiano per il suo ultimo romanzo Almarina, ambientato nel carcere minorile di Nisida. A Caserta con Francesco Piccolo, vincitore del Premio Strega per Il desiderio di essere come tutti, passeggia nei Giardini della Flora, il luogo in cui si ritrovano i protagonisti del suo libro L'animale che mi porto dentro, e incontra Antonio Pascale che alla citta dove e cresciuto ha dedicato le opere La citta distratta e Ritorno alla citta distratta. A Salerno intervista Diego De Silva, voce campana tra le piu tradotte e apprezzate nel mondo, che in Certi bambini ha raccontato le vicende dei ragazzini coinvolti nella criminalita organizzata.
16:15
La zona mineraria del Sulcis, in Sardegna, e una delle piu povere d'Italia, nonostante la bellezza che la caratterizza. Li abbiamo incontrato minatori, scrittori, musicisti, ricamatori, coltellinai, maestri, pescatori, fotografi e camminatori, per raccontare un territorio che forse nessuno si immagina.
17:10
- Torna : ogni giorno per tutta l'estate, l'appuntamento con documentari sulla natura, gli animali, l'ambiente, i luoghi dell' Italia e di tutto il mondo. un programma di Marco Castellazzi, Rosario Cutolo, Vittorio Papi Produttore esecutivo Fausta Vannutelli A cura di Antonella Masetti e di Massimiliano Umberti.
18:55
Meteo 3
19:00
TG3
19:30
TG Regione
19:51
TG Regione Meteo
20:00
Venti minuti di surrogato televisivo. La tv smontata, rimontata e messa a nudo attraverso il montaggio per svelare cosa il video e i suoi protagonisti di tutti i giorni ci dicono in realta.
20:40
Una serie di documentari di Geo per un viaggio lungo le piu belle coste d'Italia. In un'estate strana, difficile come questa che sta per aprirsi, non dobbiamo perdere di vista la fortuna che abbiamo di vivere in un paese come il nostro, dove l'arte e la natura sono cosi legati da non smettere mai di sorprendere.
21:20
Lo sceneggiatore Paul vive isolato nella sua vecchia casa in un bosco, dove sta cercando di scrivere l'opera che spera rilancera la sua carriera poiché, da quando sua moglie lo ha lasciato, e vittima di un blocco creativo. Poi, un giorno conosce Jack, un vagabondo cui offre ospitalita ma che ben presto lo prende in ostaggio e lo obbliga a scrivere, facendo emergere segreti sepolti da tempo.
23:00
TG Regione
23:05
TG3 Linea notte estate
23:33
Meteo 3
23:40
Muto come un pesce di Emanuele Bellano. Mari e oceani sempre piu sfruttati da pescherecci commerciali e industriali stanno subendo un continuo impoverimento delle riserve ittiche. La pesca illegale intacca sia le aree marine protette destinate al ripopolamento dei mari sia i giovani esemplari di pesci che in questo modo non riescono a riprodursi e a rinfoltire le proprie specie. La conseguenza e che il pesce pescato oggi e in grado di coprire solo una parte della richiesta del mercato. Circa il 50% del pesce che arriva sulle nostre tavole e allevato. La produzione intensiva di pesce in acquacoltura pone pero interrogativi e problemi. Gli antibiotici usati su vasta scala, i mangimi costruiti artificialmente con l'aggiunta di additivi sintetici e ad alto contenuto di grasso: tutto alla fine finisce nelle carni del pesce allevato e quindi nei nostri piatti. Per compensare l'enorme richiesta di pesce del mercato europeo, intanto, ogni anno migliaia di tonnellate vengono importate dall'estero. A che costo?
00:20
Tre lezioni interdisciplinari in compagnia di Maurizio Ferraris. I temi di oggi: la questione operaia, la volonta di potenza nella filosofia di Friedrich Nietzsche, eugenetica e sterminio durante il nazismo.
01:00
RaiNews24